Nazionale di rugby a 15 femminile degli Stati Uniti d'America

Stati Uniti Stati Uniti
USA Rugby logo.svg
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima
tenuta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Tenuta
alternativa
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Federazione USA Rugby
Soprannome «Women’s Eagles»
Piazzamento 5ª (4 novembre 2019)
Sponsor tecnico Adidas
Esordio internazionale
Canada 3-22 Stati Uniti
Victoria, 14 novembre 1987
Migliore vittoria
Stati Uniti 121-0 Giappone
Melrose, 15 aprile 1994
Peggiore sconfitta
Nuova Zelanda 88-8 Stati Uniti
Edmonton, 11 settembre 1996
Coppa del Mondo
Partecipazioni 8 (esordio: 1991)
Miglior risultato 1ª (1991)

La nazionale di rugby a 15 femminile degli Stati Uniti d’America (in inglese United States women’s national rugby union team) è la selezione di rugby a 15 femminile che rappresenta gli Stati Uniti in ambito internazionale.

Attiva dal 1987, opera sotto la giurisdizione di USA Rugby e fu vincitrice della prima edizione della Coppa del Mondo nel 1991, affermazione a cui fecero seguito due ulteriori finali consecutive; la sua più recente prestazione nella rassegna mondiale è il quarto posto nell’edizione del 2017.

Il suo commissario tecnico è, dal 2018, l’inglese Rob Cain; le giocatrici sono note con il soprannome di Women’s Eagles. Al 4 novembre 2019 la squadra occupa la 5ª posizione del ranking World Rugby.

Storia

L’attività rugbistica femminile statunitense è sempre stata sotto l’egida della giovane federazione che si costituì il 7 giugno 1975 a Chicago[1]; solo undici anni, in effetti, intercorsero tra il debutto ufficiale della nazionale maschile e quella femminile.

Nelle more del primo test match femminile, tuttavia, già la USA Rugby Football Union, come era chiamata all’epoca la federazione, aveva organizzato a novembre 1985 un tour britannico di una selezione di giocatrici statunitensi che aveva ottenuto risultati di tutto rispetto, avendo vinto 10 incontri su 10 e segnando 330 punti non subendone alcuno[2]. Il 14 novembre 1987, infine, la nazionale statunitense debuttò a Victoria, in Columbia Britannica, contro l'anch'esso esordiente assoluto Canada[3] e vinse 22-3; quello contro le vicine d’oltreconfine divenne un appuntamento fisso che per 10 anni vide sempre vincitrici le giocatrici a stelle e strisce.

Colori e simboli

Palmarès

Note

  1. ^ (EN) The United States of America Rugby Football Union is formed, su knightlab.com, USA Rugby. URL consultato il 31 agosto 2018.
  2. ^ (EN) Grand tour for Rugby Team, in The New York Times, 27 novembre 1985.
  3. ^ (EN) USA Rugby creates the Women’s National Team, su knightlab.com, USA Rugby. URL consultato il 31 agosto 2018.

Altri progetti

Collegamenti esterni


Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby